Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Prorogata la sospensione dei mutui. Nuovo accordo tra consumatori e banche

Si è siglato nei giorni scorsi un nuovo accordo tra ABI,l’associazione delle Banche, e tredici Associazioni dei consumatori per la sospensione del rimborso dei mutui nei confronti dei nuclei familiari in difficoltà a seguito della crisi. L’elenco delle banche che aderiscono all’accordo è disponibile sul sito internet dell’Associazione bancaria dove è anche possibile trovare il facsimile del modulo di richiesta di sospensione da parte del cliente. Il modello è disponibile anche presso le filiali delle banche aderenti.
I clienti potranno fare la richiesta per attivare la sospensione del rimborso a partire dal 1° febbraio 2010, con riferimento ad eventi accaduti dal gennaio 2009 in poi.
In sintesi, l’Accordo prevede: a) la sospensione del rimborso dei mutui per almeno 12 mesi, anche nei confronti dei clienti con ritardi nei pagamenti fino a 180 giorni consecutivi; b) per i mutui di importo fino a 150.000 euro accesi per l’acquisto, costruzione o ristrutturazione dell’abitazione principale nei confronti dei clienti con un reddito imponibile fino a 40.000 euro annui e che hanno subito o subiscono nel biennio 2009 e 2010 eventi particolarmente negativi (morte, perdita dell’occupazione, insorgenza di condizioni di non autosufficienza, ingresso in cassa integrazione).
Tali condizioni sono la misura minima alla quale le banche associate sono invitate ad aderire, ferma restando la piena libertà di ciascuna banca di offrire al cliente in sede di adesione al Piano condizioni migliori rispetto a quanto previsto dall’Accordo. Queste ed altre informazioni sono consultabili sul sito dell’Abi, www.abi.it.

PR: 0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.