Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Lega a Nord: un Casalino anche per Zaia?

A chi ci accusava ieri di non essere fedeli alla verità, quando evidenziavamo a caldo sulla nostra pagina facebook https://www.facebook.com/ilcolleinforma/ gli elementi estrapolati dal comizio in diretta di ieri del Presidente leghista Veneto Zaia, in grande spolvero nella sua modalità catalizzatrice di consensi di pancia, con un rinnovato impulso anti-meridionalista, poniamo in evidenza una fedele carrellata fotografica che rappresenta quanto sia stato colto, dai giornali nazionali e non, rispetto alla sua accorata filippica di ieri.

Leggendo bene l’ordinanza che per i motivi che già abbiamo enucleato, di fatto è esautorato di ogni valore legale, https://www.ilcolleinforma.com/2020/04/furbata-della-lega-acchiappa-consensi-liberi-tutti-ma-e-fumo-o-arrosto/?fbclid=IwAR1Y-zs0jPeIDXzyWcbyZxeFRQNj9SlWtIEtJn0Yo-dhebbgEnJOL2v1sKg

c’è da dire che la stessa non tratti assolutamente questioni di carattere economico (l’appello accorato di ieri concerneva l’intraprendenza propria padana messa all’angolo dalle misure inaccettabili di Conte) ma meramente inerenti questioni di libertà personali.

Ci siamo premurati a scrivere ai vigili urbani (non alla mail covid.chiarimenti@regione.veneto.it, a cui a quanto pare non risponde mai nessuno) per capire quanto segue:

Buon pomeriggio,

stante l’ordinanza emanata oggi dal Presidente Zaia che allego, in contrasto con le disposizioni governative ad oggi in vigore (che stabiliscono che non mi possa spostare se non in prossimità della mia abitazione) e in evidente contrapposizione a quanto stabilito dagli 

articoli 2 e 3 del Dl 19/2020 https://www.gazzettaufficiale.it/eli/id/2020/03/25/20G00035/sg,

qualora io mi spostassi all’interno del territorio comunale o raggiungessi la mia seconda casa in Veneto sarei passibile di multa?

Per evitare eventuali contestazioni e sanzioni vi prego, per cortesia, di fornirmi puntuali chiarimenti.

Vi ringrazio anticipatamente

Specifichiamo che l’ordinanza da libro Cuore di Zaia scada il 3 maggio e quindi dopo questa esplosione di fanta- normativa e salvo novità ai sensi del decreto della bestia di Salvini tutto andrà soggetto al DCPM di Conte pubblicato in Gazzetta Ufficiale.

Prima dell’uscita dell’ordinanza di Zaia, aveva giustamente specificato l’assessore che Conte solo potesse disporre sulla libera circolazione.

Ccà nisciuno è fesso.

E speriamo che non sia di nuovo pandemia perchè altrimenti dopo i proclami #milanononsiferma, #bergamononsiferma, etc. etc. pagati a caro prezzo, non vorremo di nuovo che sia lockdown e nuovo fiume di morte e fallimenti, perchè il conto sapremo a chi girarlo. Cittadini liberi, cittadini sani, cittadini vivi.

Noi non dimentichiamo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.