Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Buona Pasqua …. Con un sogno nel cassetto

Non è ancora il momento di ripartire ma Conte ci ha fatto capire che ormai ci siamo.
Non ci sono soluzioni pre-confezionate, ormai il mondo intero sembra averci rinunciato nell’immediato ad offrire la chiave per la fine della pandemia a breve ed abbiamo capito che in estate e per parecchi giorni ancora, il nostro look si arricchirà di mascherine e guanti, per permetterci di avere un contatto con il sociale, il mondo esterno.
deserto

deserto 1
Di giorno o con il favore delle tenebre (per dirla come il nostro Presidente del Consiglio) il paesaggio è identico, non cambia: deserto, tutti in casa, disciplinatamente in quarantena.
Perfino mia figlia è diventata “dolcemente violenta” e spera con un’arma segreta, lei, di uccidere il mostro coronavirus e di trasformarsi quindi in super-eroina coronavirus.
Presto l'”Andrà tutto bene” si trasformerà in “E’ andato tutto bene”, presto torneremo a incrociarci per le strade, a viverci in quel quotidiano che abbiamo perso da un giorno all’altro per recluderci nella speranza di salvezza: noi siamo fiduciosi.
Non sappiamo perchè ciò sia successo e ogni giorno ce lo chiediamo per avere qualcuno con cui sfogarci di tutta questa immensa frustrazione: abbiamo cominciato ad amare come mai il canto degli uccellini, a gioire del rumore giocoso dei bambini, a meravigliarci del saluto del vicino,  apprezzare il suono del campanello del corriere e del postino, a soffermarci sulla vita.

Penso.

Penso e credo che sia importante il rispetto e la verità e spero, domani, che la politica ci regali non multe e sanzioni, non tasse e balzelli ma la pena per un reato che deve diventare grave davvero: la menzogna.
La fake new deve essere punita con una pena esemplare e i social diventare strumento di condivisione di notizie non mezzo di distrazione di massa: non c’è cosa più grave tra gli umani che indossare la maschera della falsità e indurre gli altri in errore nella interpretazione di fatti che concernono effetti che ricadono nelle vite di ciascuno. Quando il virus lo hai dentro nel profondo in quella parte del sè nascosta alla medicina, è morta la speranza e non c’è più possibilità di salvezza, per sempre.
Buona Pasqua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.