Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Grande lutto per Creazzo: è venuta a mancare Teresa Piccoli

fiori margherita
La notizia ci viene data direttamente dal Primo Cittadino, il galantuomo Stefano Giacomin, che con la voce rotta e un profondo imbarazzo intriso di commozione sincera ci annuncia la morte di Teresa Piccoli.
Non riusciamo a dire parole di un senso compiuto dall’altro lato della cornetta: un estemporaneo encomio formale sarebbe stato vuoto, inutile e privo di senso; è morta in primis una gran brava persona, garbata, gentile e dai toni sempre ed elegantemente bassi.
Leader leghista, la storia politica del paese la ricorderà come un pilastro delle due Amministrazioni del Sindaco Giacomin; ha predicato, poi combattuto in prima linea e quindi raccolto i frutti del suo più grande cavallo di battaglia: la raccolta differenziata spinta.
La partecipazione era il suo segno particolare sulla carta d’identità: in Consiglio Comunale c’è stata fino a quando le forze l’hanno sostenuta;
in piazza dove c’era il Leone di Venezia a un tiro di schioppo c’era sempre lei, tra un buon bicchiere di vino e le caldarroste d’inverno, a dispensare sorrisi e pacche sulla spalla d’estate a tutti coloro che l’hanno sempre apprezzata, sostenuta, amata.
Non vogliamo dirle addio, in queste poche righe a lei dedicate ma solo ringraziarla sinceramente perchè a fare siamo capaci tutti, con il senso del dovere, la necessità, l’obbligo come background ma la passione è propria delle persone speciali ed è quel valore aggiunto che ha reso il suo operato indimenticabile: si è spento per sempre un raggio di sole dietro le colline del nostro bel Paese, il nostro compito è non rendere vano quanto svolto fino adesso e superare la sua azione nel rendere, come merita, Creazzo unica.
Con eterne stima, Aldo, Caterina e Claudia e tutta la tua gente che ti piangerà con profondo dolore.
Arrivederci, questo video, è per te, siamo certi lo apprezzerai:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.