Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Referendum. L’italia non si trivella!!!

Di M5S Vicenza

Sì
Il 17 Aprile p.v. cittadini italiani sono chiamati a votare per il “referendum sulle trivellazioni”, ovvero la consultazione popolare che chiede l’abrogazione del comma 17 dell’articolo 6 del decreto legislativo del 3 aprile 2006 reso operativo dal Governo Renzi con i provvedimenti per la “crescita del Paese”

​Il referendum nazionale è stato promosso da nove regioni italiane contro i progetti petroliferi del governo nelle acque territoriali ed è sostenuto da molte associazioni ambientaliste e dal movimento NoTriv.

​Le regioni promotrici sono Basilicata, Marche, Puglia, Sardegna, Veneto, Calabria, Liguria, Campania e Molise.

​Il M5S appoggia il SI all’abolizione di un provvedimento particolarmente devastante per l’eco sistema di molte aree marine e non.

​Solo la “miopia” del governo Renzi può far credere che “trivellare” mari e terra si rilanci l’economia del Paese.

Con una coerenza spietata governa progettando grandi opere: Tav, Triv, Ponte di Messina ecc. in un territorio , quello italiano, ormai devastato nel suo eco- sistema.

​La nostra Provincia, vittima da anni di incuria ambientale, viene sottoposta dal Governo Centrale e dalla Giunta Regionale del Veneto a continui “stress” del territorio con la costruzione di inutili e costose opere. L’inquinamento delle acque da PFAS ,che interessa quattrocentomila cittadini veneti, è la riprova di come la classe politica degli ultimi 30 anni sia mancata nella tutela dei veneti

​Il Referendum di aprile è un’occasione per sensibilizzare i cittadini su come la loro vita sia messa in “gioco” per l’interesse superiore di pochi a danno dell’ambiente e la salute delle persone.

​Il M5S di Vicenza , attraverso i suoi portavoce e attivisti porrà in essere iniziative per far prevalere le ragioni del SI! Alla difesa dell’ambiente !, SI alla difesa del Territorio! SI alla difesa della salute dei cittadini.!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.