Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

In Germania hanno inaugurato la prima autostrada per biciclette

RS1
Si chiama RSI, corre da Duisburg ad Hamm, nella regione del Nord Reno – Westfalia in Germania, ed è probabilmente la prima autostrada per biciclette al mondo. Non una pista ciclabile, ma una vera e propria autostrada di 101 km interamente riservata alle due ruote a pedali.

Il nome “burocratico” è Radschnellweg RS1, e non si tratta di una via turistica ma di una vera e propria infrastruttura per la mobilità di quella che è una delle regioni maggiormente industrializzate e trafficate di Germania. A finanziare l’opera ci ha pensato in parte il ministero dei trasporti e delle infrastrutture, il 50% è finanziato da fondi Ue, e il resto dal Land Nordreno-Westfalia. Si parla di un progetto complessivo di oltre 180 milioni di euro, il tutto per favorire la mobilità green lungo l’asse viario che unisce le città di Duisburg, Mülheim an der Ruhr, Essen, Gelsenkirchen, Bochum, Dortmund, Unna, Kamen, Bergkamen e Hamm.

La pista è stata ricavata lungo ferrovie dismesse, è larga 4 metri, ha un numero ridotto di intersezioni con il resto del traffico, soprattutto pedonale e a motore, e nelle intenzioni dovrebbe permettere di raggiungere velocità fino a 25 chilometri l’ora. Non che i tedeschi siano tutti armati di gambe poderose, ma il 25 Km/h sono stati considerati anche in base alla diffusione delle e-bike a pedalata assistita in Germania (quasi mezzo milione vendute nel solo 2014): con tali velocità di percorrenza e per spostamenti dell’ordine di una decina di km, la bicicletta potrebbe (dovrebbe, secondo le intenzioni) diventare assolutamente concorrenziale rispetto agli spostamenti in auto, fino a togliere qualcosa come 400mila chilometri al giorno di spostamenti a motore, con tutti i benefici di costi ambientali e sociali tagliati.

Il 27 novembre 2015 è stato ufficialmente inaugurato il tratto di 11 chilometri tra le città di Mülheim an der Ruhr ed Essen.
Fonte http://www.sportoutdoor24.it/

PR: 0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.