Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

L’Italia intercettata da Obama secondo facebook

intercettazioni obama

SECONDO M5S

Datagate, Crimi (Copasir): “Fin dal principio ci è stato escluso categoricamente qualsiasi tipo di coinvolgimento dei nostri servizi”
“Fin dal principio ci è stato escluso categoricamente qualsiasi tipo di coinvolgimento dei nostri servizi. Coinvolgimento vuol dire anche conoscenza di questi fatti. Minniti ha precisato che hanno la ragionevole certezza che non siamo coinvolti in questa raccolta di dati”. Così Vito Crimi, senatore del Movimento 5 Stelle e membro del Copasir, intervenuto ad Effetto Giorno, le notizie in 60 minuti, sul datagate.

Sulle ultime dichiarazioni di Greenwald, che parlano di un supporto dei nostri servizi nella raccolta di metadati aggiunge: “Dalle informazioni che abbiamo lo escluderei”. Anche da Washington, dove i membri del comitato sono andati tre settimane fa, sono arrivate smentite: “Non mi sembra che ci sia stato detto che i nostri servizi sapevano, anzi, ci è stato escluso qualsiasi coinvolgimento dei nostri servizi”.

Crimi (Copasir): “Siamo un comitato parlamentare di controllo con le armi spuntate”
In merito al fatto che i metadati vengano raccolti anche in Italia Crimi dice di avere “la ragionevole certezza” che siano stati coinvolti anche cittadini italiani e il Governo: “Su questo non credo nemmeno che fosse necessaria una raccolta di prove. E’ veramente impensabile che l’attenzione rivolta alla Francia sia un’attenzione rivolta al Paese Francia per un motivo specifico. Rientra nel meccanismo globale di raccolta”.

Crimi invoca anche maggiori poteri per il Copasir: “Siamo un comitato parlamentare di controllo con le armi spuntate, perché ha come unico strumento di controllo i controllati e le audizioni dei controllati. Il primo potere che bisogna dare è che il Copasir approvi i bilanci dei servizi preventivamente per singolo programma. Anche un programma eventuale di collaborazione con gli Stati Uniti su Prism dovrebbe essere approvato preventivamente dal Comitato Parlamentare”.
Fonte RADIO 24

PR: 0

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.