Widgetized Section

Go to Admin » Appearance » Widgets » and move Gabfire Widget: Social into that MastheadOverlay zone

Domenica 6 dicembre 2009 si eleggono i 20 consiglieri del nuovo Consorzio di bonifica

veneto
Dopo l’approvazione della L.R. n. 12 dell’8 maggio 2009, con la quale la Regione Veneto ha provveduto a riformare ed aggiornare la normativa in materia di bonifica, i 241.599 proprietari di immobili iscritti nel catasto consortile e gli imprenditori agricoli tenuti al pagamento del relativo contributo per l’anno 2009 per i Consorzi di Bonifica Medio Astico Bacchiglione, Riviera Berica e Zerpano Adige Guà, eleggono, domenica 6 dicembre, dalle ore 8.00 alle ore 20.00, i venti componenti l’Assemblea del Consorzio di Bonifica Alta Pianura Veneta.
La novità sostanziale è infatti la riduzione del numero dei Consorzi che da venti diventano dieci e la definizione dei loro confini realizzata attraverso accorpamenti ispirati in linea di massima all’unitarieta’ dei bacini idrografici. Questa la nuova mappa: 1) Adige Garda, Agro Veronese, Tartaro, Tione, Valli Grandi e Medio Veronese; 2) Padana Polesana, Polesine, Adige-Canal Bianco; 3) Delta Po – Adige; 4) Riviera Berica, Zerpano, Adige Gua’, Medio Astico, Bacchiglione; 5) Pedemontano Brenta; 6) Adige Bacchiglione, Euganeo; 7) Bacchiglione Brenta;8)Dese Sile, Sinistra Medio Brenta; 9) Destra Piave Pedemontano Brentella di Pederobba, Pedemontano Sinistra Piave; 10) Basso Piave Pianura Veneta tra Livenza e Tagliamento.
Come votare?
VOTO DI LISTA:
facendo una croce nella casella della Lista
TRE PREFERENZE:
con una croce nella casella posta a sinistra del nominativo di ogni candidato.
IMPORTANTE:
Non cancellare o aggiungere nomi o frasi, perchè la scheda sarà annullata.
Ai primi di novembre ad ogni elettore è stato recapitato a domicilio l’avviso elettorale, con indicato il luogo del seggio, il giorno e l’orario delle votazioni, la fascia di appartenenza. Si potrà votare anche se per qualche disguido non è arrivato a casa l’avviso elettorale.
Perchè votare?
Lo dice oggi sul Giornale di Vicenza il presidente del mandamento di Vicenza di Confartigianato, Carlo Crestani. «Nella nostra ottica di imprenditori – dice – giudichiamo importante l’aggregazione dei tre consorzi preesistenti in uno, con capacità di sintesi operativa e di coinvolgimento delle categorie economiche».
Importante è non mancare poichè con una bassa affluenza alle urne il rischio è la chiusura della sede Thienese del Consorzio ma soprattutto l’assenza di persone/consiglieri che conoscendo il territorio direttamente possano essere più incisivi nella gestione dello stesso.
Apprendiamo con soddisfazione la presenza di un nostro concittadino nella lista n. 1 “Per pagare meno l’acqua e la bonifica”, Antonio Chilese.
Votare è sempre, comunque, in ogni circostanza, un diritto inalienabile, la difesa e l’ottimizzazione delle risorse del nostro territorio è un atto dovuto.
Per saperne di più clicca al link che segue:
NUOVE NORME PER LA BONIFICA E LA TUTELA DEL TERRITORIO.

One Response to Domenica 6 dicembre 2009 si eleggono i 20 consiglieri del nuovo Consorzio di bonifica

  1. lazzaretti francesco

    20 Novembre 2009 at 20:00

    ottimo articolo su elezioni consorzio di bonifica. per altro materiale http://www.altapianuraveneta.it o mi contatti grazie
    Lazzaretti Francesco candidato capolista nella lista di chilese antonio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.