Socialize

RSS Feed

Creazzo. Scuola Materna S. Marco: genitori bersagliati di multe

Puntualmente una profezia che si avvera: genitori bersagliati di multe (articolo Nostradamus de’ Il Colle)
20161116_090533
20161116_090536
L’avevamo detto che sarebbe accaduto (anche se chi vi scrive non è tra “le vittime”) e, con un pò di differita, i solerti vigili del locale comprensorio hanno pensato bene di fare cassa letteralmente bersagliando stamane i genitori che hanno come consuetudine (abusivamente) parcheggiato i loro autoveicoli nello spazio antistante la Scuola per i canonici cinque minuti, per accompagnare i bambini dentro la struttura.
Questa condotta “illecita” di codesti genitori “senza scrupoli” è stata punita con il “bigliettino bianco” di “auguri di Natale” che costerà alle famiglie incappata in questa scure quei 60€ che servivano a fare la spesa per i loro cuccioli e che ora invece dovranno saldare loro malgrado a favore del Comune “patrigno”.
Con indomito senso del dovere oggi “l’agguato” si è consumato spietatamente senza guardare ragioni e targhe, con quel rispetto della legge che diventa ridicolo quando fatto come una performance scolastica come accaduto.
Dopo aver ridotto a un inqualificabile “sputo – neo” il parcheggio antistante, che per anni era stato usato dai genitori senza mai registrare un incidente (sfido chiunque a dimostrare il contrario) ora i bambini vengono “buttati” in mezzo alla strada alla ricerca delle fantomatiche strisce utili perchè i genitori non vengano vessati e siamo tutti, davvero a temere le conseguenze, come altrove già accaduto (n.d.r. articolo del Giornale di Vicenza http://www.ilmessaggero.it/primopiano/cronaca/vicenza_bambina_investimento_ferita-1617160.html): bravi davvero, vero colpo da maestro.

L’Amministrazione dovrebbe rivedere la sua politica di imbarazzante insensibilità verso la gestione di scuole, famiglia, infanzia: la storica, sebbene giovane, maestra Luisa spedita in biblioteca PER POI CERCARE UNA MAESTRA A TEMPO DETERMINATO e non solo: vogliamo parlare dello stato sconfortante in cui è stata ridotta la Festa di S. Marco , Patrono.[cliccate sui link evidenziati]).

Creazzo non è solo Notte Bianca: se riduciamo tutto a commercio, la versione patinata del nostro Comune rischia davvero di essere una mal riuscita caricatura grossolana di Las Vegas. Noi a Creazzo vogliamo vivere, sereni, di giorno.

PR: 0

Tags: ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>