Socialize

RSS Feed

Vicenza. Il cons. Cicero chiede la rimozione sulla strada di Biron di Sotto dei dissuasori e maggiori controlli sulla velocità.

strada-biron
“Dopo l’ennesima bocciatura degli interventi di moderazione del traffico,
avvenuta questa volta addirittura da parte della Polizia Stradale, credo
non ci siano più alibi per non intervenire su strada di Sotto
rimuovendo quanto installato negli ultimi mesi.”.

Il Consigliere comunale Claudio interviene dopo la notizia, resa
pubblica dalla stampa locale, di una

missiva firmata dal comandante
Macagnino ed indirizzata al sindaco Variati, avente per oggetto proprio
l’intervento di moderazione delle lungo strada Biron di Sotto.

“Comitato o non comitato, assessore o non assessore, gli interventi messi
in campo dal Comune non funzionano e, paradossalmente, aumentano invece il
rischio di incidente: lo avevo detto mesi fa, con spirito di osservazione
da semplice automobilista e ora che anche la Polstrada interviene sul
tema, credo che l’assessore alla mobilità non possa che fare una decisa
retromarcia.

La con cui si percorre strada Biron è certamente troppo elevata ma
i sistemi di dissuasione devono garantire sicurezza e non essere
propedeutici di incidentalità. Se si vuole percorrere la strada del
restringimento, questo deve essere puntuale e simmetrico per entrambe le
direttrici, senza costringere gli automobilisti ad assurdi cambi di
corsia. O, forse, basterebbe semplicemente fare qualche controllo in più,
con apparecchi autovelox fissi o mobili, anche in collaborazione proprio
con la Polstrada.”.
foto pubblicata da:tviweb.it

PR: 0

Tags: , , ,

Share This Post

One Response to Vicenza. Il cons. Cicero chiede la rimozione sulla strada di Biron di Sotto dei dissuasori e maggiori controlli sulla velocità.

  1. Chiara Peretto

    6 gennaio 2016 at 09:19

    Ma davvero? Costringere gli automobilisti ad andare in contromano rischiando di fare un frontale per lasciar passare dei ciclisti inesistenti è pericoloso?? Chi l’avrebbe mai detto.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>