Socialize

RSS Feed

Zaia: “la Regione Veneto continuerà ad essere presente con ammortizzatori sociali”

luca-zaia
“La Regione Veneto continuerà a essere presente con gli ammortizzatori sociali per chi perde il lavoro e con gli interventi sulle imprese (ne abbiamo aiutate diecimila fino a oggi) tramite la finanziaria regionale. Ma non sarà sufficiente. Servono vere politiche del lavoro a livello nazionale. Gli 80 euro in busta paga proposti da Renzi sono una buona idea per i lavoratori ma non riducono il costo del lavoro. Bisogna perciò ridurre il cuneo fiscale come politica strutturale vera e propria per consentire alle nostre imprese di stare sul mercato”.

Lo ha detto Luca , Presidente della Regione Veneto, durante la presentazione del Rapporto 2014 sul mercato del lavoro nel Veneto, curato da Veneto Lavoro, dal titolo “Discesa finita?” Crisi al sesto anno: assottigliati ancora posti di lavoro e risorse imprenditoriali, presentato stamani nella sede della Giunta regionale a Palazzo Balbi.

“Dei 195 mila disoccupati presenti nel Veneto nel primo trimestre del 2013 – ha sottolineato – almeno 30 mila sono immigrati. Molti si sono integrati ma altri sono venuti solo per lavorare e poter rientrare poi nei loro paesi dove hanno le famiglie: è bene aiutarli a tornare a casa, con progetti d’accompagnamento mirati, penso allo stanziamento dell’immigrazione di un milione di euro. Anche questo è un modo concreto di affrontare le questioni legate alla disoccupazione nel nostro territorio”.

PR: 0

Tags: ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>