Socialize

RSS Feed

E’ l’ora della Pascale! Tra 3 mesi Berlusconi torna “libero di stato”

Berlusconi
Tra tre mesi Berlusconi tornerà «signorino». Dovrebbe arrivare in primavera la decisione del giudice sul divorzio tra Silvio Berlusconi e Veronica Lario. Ieri si è svolta davanti al Tribunale di Monza quella che dovrebbe essere l’udienza conclusiva dell’iter che farà riacquistare all’ex premier lo status di «libero di stato». La sentenza dei giudici monzesi dovrebbe essere parziale dal momento che riguarderebbe solo la dichiarazione di scioglimento del matrimonio, escludendo dunque il contenzioso economico. Per sapere quanto il leader di Forza Italia dovrà pagare alla ex moglie bisognerà attendere l’esito di due procedimenti aperti davanti alla Sezione Famiglia della corte d’appello di Milano. L’argomento del contendere, come spesso accade nei divorzi, è il mantenimento di vita che il marito deve poter assicurare alla moglie anche dopo la fine del matrimonio. Solo che qui si parla di uno degli uomini più ricchi del mondo. Per questo, i giudici di Milano avevano stabilito l’astronomica cifra di 3 milioni al mese, oltre alla villa di Macherio. In cambio, Berlusconi aveva ottenuto che la causa non fosse intentata come «separazione con addebito di un comportamento cosciente e volontario contrario ai doveri nascenti che derivano dal matrimonio, come la violazione del dovere di fedeltà coniugale».
Poi l’estate scorsa il colpo di scena con il tribunale di Monza che ha più che dimezzato l’assegno, portandolo a «solo» 1,4 milioni di euro al mese.
Quindi in primavera dovrebbe essere sciolto anche il nodo dell’assegno di «mantenimento». Si avvia quindi a conclusione una vicenda che ha animato le cronache rosa dall’incontro, lei giovanissima attrice agli esordi, lui già tycoon dell’immobiliare, ai pettegolezzi recenti sui tradimenti, sempre smentiti, fino alle conferme e al caso Ruby.
Chiuso il matrimonio con Veronica, il Cavaliere potrebbe convolare a nozze con che a febbraio aveva avuto l’anello di fidanzamento e da mesi lo accompagna in tutte le situazioni ufficiali e ha trascorso con la sua famiglia il Natale. «Intorno a casa ho piazzato le mine antiuomo, signore e signorine sono avvisate» aveva rivelato la giovanissima fidanzata a proposito del corteggiamento serrato a cui è sottoposto il Cav, nonostante abbia superato i settant’anni, da numerose donne. In una intervista confidò orgogliosa: ho fatto tutto io, ora lui deve solo dirmi di sì.
Il loro incontro risale al 5 ottobre 2006, come ha raccontato lei stessa più volte. Lei inizia a militare in Forza Italia giovanissima e quando incontra Berlusconi gli chiede se può lasciargli il numero di telefono.
Ora per Francesca potrebbe essere arrivato il momento di coronare un sogno.
Fonte “Iltempo.it”

PR: 0

Tags: ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>