Socialize

RSS Feed

La Regione Veneto pone rimedio al disastro cadenzamento: aggiunte nuove vetture treni Udine, Treviso, Venezia

cadenzamento

“Abbiamo “strigliato” perché si desse da fare e, da oggi, i treni regionali Udine – Venezia, via Treviso, avranno un maggior numero di vagoni, rimediando al constatato sovraffollamento di questi giorni dei convogli cadenzati attualmente in servizio lungo quella linea. Abbiamo sollecitato a darsi ”. Ne dà notizia l’assessore alle politiche della mobilità del Veneto , ricordando “che in questo come in altri casi si è dovuto partire con il con materiale che non era quello che come Regione avevamo previsto. Deve infatti essere ancora completata la fornitura degli Stadler, ne mancano otto su venti, che in origine dovevano essere tutti disponibili ai primi di dicembre. Contiamo di metterli in linea a partire dalle prossime settimane. Ma mancano anche i nuovi Vivalto per i quali è impegnata Trenitalia. Li attendiamo e li sollecitiamo, perché vogliamo e dobbiamo risolvere tutti i problemi di questa natura, per ridare dignità ad un servizio che non è all’altezza né delle aspettaive né del corrispettivo economico che paghiamo”.
“Noi continuiamo a monitorare la situazione, incalzando Trenitalia con la quale stiamo letteralmente con il fiato sul collo – aggiunge Chisso – per eliminare ogni criticità possibile, ricordando che una cosa è il sistema cadenzato, altra cosa è la gestione del servizio con i ritardi e le cancellazioni registrate in questi primi giorni e che non dovrebbero esserci mai. Voglio peraltro ricordare che ieri il 79 per cento dei treni regionali ha viaggiato senza ritardo o con ritardo contenuto entro i 5 minuti. E’ ancora poco, anzi pochissimo, e purtuttavia molto meglio del 59 per cento del venerdì successivo all’entrata in vigore del nuovo orario 2012, che di cambiamenti ne aveva pochi”.

PR: 0

Tags: , ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>