Socialize

RSS Feed

Sulla Fiera del Soco piovono le multe…

al soco

Di Caterina FRANCHINA

Fiera del Soco. Ogni anno la storia racconta sia un’esposizione fierista visitata da migliaia di persone da tutta la Provincia Vicentina e non solo. Essendo presenti offerte per tutte le età di prodotti, divertimento e leccornie di ogni tipo non risulta difficile pensare che con il tempo il gradimento sia sempre più elevato e che il Comitato organizzatore sia orglioso di promuovere questa vetrina, per il Comune di Grisignano, di grande spessore. Ma forse perchè siamo alla vigilia della più grande rivisitazione del dopoguerra della “legge è uguale per tutti” (n.d.r. Berlusconi) non si può accettare quello che si è visto nella tarda serata di ieri: un paio di zelanti pattuglie della polizia municipale armati di torce avveniristiche e macchina fotografica digitale hanno “registrato” una serie di trasgressori, in rapida sequenza, in divieto di sosta. Sotto i nostri occhi si consumava la “strage” del sabato sera più atipica di tutti i tempi e, chissà perchè, forte era l’odore della beffa: ma siamo sicuri si sia fatta rispettare la legge o si sia semplicemente cercato di rimpinguare le casse comunali sfruttando il senso di chi, volendo risparmiare i 3 euro del parcheggio e volendo concedere alla famiglia una serata comunque di svago, abbia sperato nella clemenza di chi, invece, si è trasformato, suo malgrado, in un “orco”. Non è certo una bella cartolina da Grisignano lasciata a chi non era mai venuto ed a chi c’era già stato: è un diritto la gente si diverta, almeno per poche ore, senza essere “frustata a tradimento” altrimenti non resta che morire di lavoro o, visto i tempi, di “non lavoro”. Un pò di rispetto, un pò di sano rossore: e voi lettori, occhio a dove parcheggiate!!! Ad maiora!!!

PR: 0

Tags:

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>