Socialize

RSS Feed

Due grandi comunicatori: l’uno ha messo in ginocchio la Penisola, l’altro ha irretito un intero Blocco eppure…

salvate berlusconi

Così lontani, così vicini…

In questo momento di attesa di una buona lettura per riflettere:

13 Allora Pilato gli disse: “Non odi quante cose testimoniano contro di te?”.

14 Ma egli non gli rispose neppure una parola, tanto che il governatore ne fu grandemente meravigliato.

15 Ora il governatore, in occasione di ogni festività, aveva l’usanza di rilasciare alla folla un prigioniero, come essi volevano.

16 Avevano in quel tempo un ben noto prigioniero, di nome Barabba.

17 Quando si furono radunati, Pilato chiese loro: “Chi volete che vi liberi, Barabba o Gesù, detto Cristo?”.

18 Perché egli sapeva bene che glielo avevano consegnato per invidia.

19 Ora, mentre egli sedeva in tribunale, sua moglie gli mandò a dire: “Non avere nulla a che fare con quel giusto, perché oggi ho molto sofferto in sogno, per causa sua”.

20 Ma i capi dei sacerdoti e gli anziani persuasero le folle a chiedere Barabba, e a far morire Gesù.

21 E il governatore, replicando, disse loro: “Quale dei due volete che vi liberi?”. Essi dissero: “Barabba!”.

22 Pilato disse loro: “Che farò dunque di Gesù, detto Cristo?”. Tutti gli dissero: “Sia crocifisso!”.

23 Ma il governatore disse: “Eppure, che male ha fatto?”. Ma essi gridavano ancora più forte: “Sia crocifisso!”.

24 Allora Pilato, vedendo che non otteneva nulla, ma che anzi il tumulto cresceva sempre più, prese dell’acqua e si lavò le mani davanti alla folla, dicendo: “Io sono innocente del sangue di questo giusto; pensateci voi”.

25 E tutto il popolo rispondendo disse: “Sia il suo sangue sopra di noi e sopra i nostri figli!”.

26 Allora egli liberò loro Barabba; e dopo aver fatto flagellare Gesù, lo diede loro, perché fosse crocifisso.


PR: 0

Tags: , , ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>