Socialize

RSS Feed

Datagate. Snowden è un uomo (quasi) libero. E ora gli americani cominciano la caccia

Edward-Snowden-pose
Speriamo il polonio non colpisca ancora….

Edward Snowden ha lasciato l’aeroporto di Mosca, dopo aver ottenuto l’asilo politico per un anno in Russia. Lo annuncia il suo avvocato, Anatoly Kucherena. Il governo russo non ha ancora confermato le sue dichiarazioni.

La fonte del caso Datagate, che ha consegnato al Guardian informazioni riservate sulle attività di spionaggio dell’agenzia federale statunitense Nsa, ha ricevuto i documenti necessari per entrare nel territorio russo, e può così lasciare la zona di transito dello scalo aereo di Sheremetyevo, nella quale si trovava dal 23 giugno.

Se l’asilo temporaneo sarà confermato, Snowden sarà libero per un anno di muoversi liberamente dentro il paese. Potrà anche chiedere il rinnovo dopo la sua scadenza.

Fonte Internazionale.it

PR: 0

Tags:

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>