Socialize

RSS Feed

Access●City Award 2014

access-award-gold
La Commissione europea ha dato avvio alla quarta edizione del concorso per l’Access City Award, il Premio europeo per le città accessibili, ideato per assegnare un riconoscimento e dare visibilità alle città che si sono impegnate per realizzare interventi e iniziative esemplari per migliorare l’accessibilità dell’ambiente urbano, in particolare per le persone disabili e gli anziani.

Provvedere affinché tutti abbiano accesso ai trasporti, agli spazi e ai servizi pubblici e alle tecnologie è diventata una vera e propria sfida per le nostre città. Si stima, infatti, che circa 80 milioni di cittadini dell’UE siano disabili. Inoltre, con l’aumento della popolazione anziana cresce sempre più il numero di persone che potrebbero presentare una qualche forma di disabilità o avere una mobilità ridotta. Una migliore accessibilità può quindi recare benefici duraturi alle città, non solo in termini sociali, di miglioramento della vita quotidiana delle persone, ma anche economici e contribuire alla sostenibilità e all’inclusione nelle aree urbane.

Lo scorso anno il concorso ha visto la partecipazione di ben 99 città di 20 Paesi dell’UE: vincitrice dell’edizione 2013 del Premio è stata la città di Berlino, mentre le altre due città finaliste sono state la francese Nantes e la svedese Stoccolma.
Con l’Access City Award 2014 la Commissione europea invita anche quest’anno le città dell’UE con almeno 50.000 abitanti a concorrere per il riconoscimento. Possono candidarsi le città che abbiano realizzato, o pianificato, misure per migliorare l’accessibilità dell’ambiente urbano in quattro ambiti:

– architettura e spazi pubblici,
– trasporti e relative infrastrutture,
– nuove tecnologie (TIC),
– strutture e servizi pubblici.

Le città candidate dovranno dimostrare di aver adottato un approccio coerente all’accessibilità in tutte le quattro aree e possedere una visione ambiziosa per il futuro nell’affrontare l’accessibilità della città. Si presterà attenzione all’impatto delle misure per l’accessibilità sulla vita quotidiana delle persone con disabilità e sulla città in generale, tenendo conto della qualità e della sostenibilità dei risultati ottenuti. I centri urbani dovranno anche dimostrare il coinvolgimento attivo delle persone disabili e delle loro organizzazioni nella pianificazione e attuazione delle politiche locali di accessibilità.

La selezione delle candidature avverrà in due fasi: è prevista una preselezione a livello nazionale a cui farà seguito una selezione finale a livello europeo. Nella fase a livello europeo, una giuria di esperti in materia di accessibilità, tra cui rappresentanti del Forum europeo sulla disabilità, selezionerà tra le città prescelte a livello nazionale massimo quattro finaliste che parteciperanno alla cerimonia di assegnazione del Premio. La cerimonia, che coinciderà con la conferenza per la “Giornata europea delle persone con disabilità”, si terrà a Bruxelles il 3-4 dicembre 2013 e proclamerà la città vincitrice.
La giuria europea potrà anche conferire riconoscimenti speciali ad alcune città per importanti successi e risultati conseguiti in specifiche aree o aspetti dell’accessibilità.

La scadenza per la presentazione delle candidature è fissata a mezzanotte del 10 settembre 2013: devono essere presentate esclusivamente online – in inglese o, in alternativa, in francese o tedesco – utilizzando l’apposito formulario disponibile alla pagina web dedicata al Premio.
http://ec.europa.eu/justice/events/access-city-award-2014/index_it.htm

PR: 0

Tags:

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>