Socialize

RSS Feed

Vicenza. Giretto d’Italia – terza edizione

Giretto d'Italia
L’inziativa è finalizzata a promuovere la cultura della mobilità sostenibile: ad assegnarsi il titolo di campione saranno infatti le città che conteranno nei punti stabiliti, il maggior numero di biciclette.

Check point attivati per il conteggio delle bici e dei mezzi a motore (esclusi gli autobus) che passano diretti verso il cuore della città:

in contrà XX Settembre (all’incrocio con
con contrà S. Domenico)
via Bonollo
Alla fine, le città (suddivise in tre categorie: piccole, medie e grandi) che avranno la maggior percentuale di ciclisti si aggiudicheranno la gara. Le vincenti per ogni categoria, saranno premiate con biciclette in alluminio riciclato offerte da Cial (Consorzio Imballaggi Alluminio) che verranno consegnate a Bologna il 31 maggio nel corso della Borsa del Turismo delle 100 città d’arte d’Italia.

Per i dipendenti degli enti pubblici e delle aziende è prevista una vera e propria gara nella gara. In base alla percentuale del numero dei tagliandi consegnati (lavoratori che avranno utilizzato la bicicletta) sul totale dei dipendenti, Girolibero offrirà infatti agli enti più virtuosi 6 buoni sconto per viaggi in Europa in bicicletta e il Comune 18 abbonamenti per il nuovo parcheggio bici custodito a Ponte San Paolo, grazie alla cooperativa M25 che gestisce il cicloparcheggio. L’iniziativa è aperta anche alle scuole: gli studenti sono invitati di passare per i varchi andando a scuola. Tra gli studenti e i professori che transiteranno per i check point verranno sorteggiate 12 lezioni di due ore con i “maestri d’arte” di Cicletica che insegneranno le tecniche della manutenzione e riparazione della bicicletta.

Luogo di svolgimento: Check point in contrà XX Settembre e in via Bonollo

Organizzatore: Comune di – assessorato alla mobilità in collaborazione con Legambiente e FIAB
partner nazionale: Radio2 Caterpillar

Informazioni
Durante il conteggio, i volontari di Tuttinbici FIAB e Legambiente saranno presenti ai check point con un gazebo per distribuire materiale informativo e, a chi la vorrà, la targa “La bicicletta non inquina”.

PR: 0

Tags: ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>