Socialize

RSS Feed

Giro d’Italia. Vincenzo Nibali: un eroe dalla faccia pulita

Vincenzo Nibali

Vi prego, non ci fate svegliare da questo sogno!! Tornano gli eroi al Giro D’Italia, quelli che incantano, fanno esplodere il tifo, innamorare, emozionare. E’ lui, Vincenzo Nibali, il campione d’umiltà Siciliano, italiano vero, che ha colpito per la sua capacità sportiva e per la sua determinazione vera, anti-doping, lui messinese, vincitore, niente meno, che della Tappa delle Tre Cime di Lavaredo e che oggi si prepara all’incoronazione a Brescia, acme di una carriera dal 2005 in crescendo, che faceva promettere bene e che oggi gli regalerà la ciliegina sulla torta da raccontare ai posteri, da leggenda dello sport.
Di seguito alcuni dei commenti su facebook nella pagina del Giro d’Italia. Si teme solo l’ombra del doping che come un diavolo dispettoso possa giungere “a disturbare” la gloria dello “squalo dello Stretto”, ma intanto trionfo e tutti in strada oggi ad applaudirlo, nella nostra terra vicentina e fino a Brescia.. Ad maiora!!!


Simone Oberto Tarena un fenomeno a tutta ….mitico

Elvira D’Archi ALDO lo visto é stato straordinario emozionante!….GRANDE VINCENZO NIBALI !!!!!domani ne parlero alla radio!!!!!!!!

Alvaro Javier Benavides Apolinar Etapa para la historia!

Francesco De Donato Speriamo che non lo trovino positivo all’antidoping, prima o poi.

Lorenzo Uda grande vincenzo “2 milioni di euro “nibali

Ecociclo Net il cartello pastefrolle dietro la dice tutta di questo giro d’itaia con le tappe piu importanti cancellate o mutilate

Claudio Tabanelli posso dire..IO C’ERO grande giro, grande nibali…grandi tutti!! o quasi ddl

Youssef Habibi grandi nibali
8 ore fa · Mi piace

Daniele Sancolodi iperdoppato …troppa differenza…hanno esagerato con le dosi

Ernesto Serra grande Nibali

Ridha Abidi il nuovo pirata

Giuseppe Vergani Finke nn beccano anche lui…..

Luca Gassani Mostro

Marco Armando Esposito CA-NIBALI

Vincenzo Lanni Grande Vincenzo

Franco Palmigiano
Lo sport puro , e la vittoria di tutti noi

PR: 0

Tags: ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>