Socialize

RSS Feed

Famila. A Creazzo e non solo la domenica torna ad essere il giorno della famiglia

famila1

famila2

Una chance perduta o qualcosa di più? L’Avvenire, giornale cattolico esalta la scelta a favore della famiglia, Marcello e Mario Cestaro la spiegano così: «Non è pensabile continuare a considerare la domenica come un’altra semplice giornata di lavoro, siamo convinti che i nostri collaboratori debbano poter trascorrere del tempo con le loro famiglie e nelle comunità in cui vivono, che in questo momento particolare hanno bisogno del contributo di tutti. Solo così, garantendo la qualità del lavoro e della vita privata, possiamo chiedere loro sempre il massimo».
«Unicomm srl» di Dueville (Vicenza), di proprietà della famiglia Cestaro, rompe, infatti, il fronte delle aperture festive; l’azienda, concessionaria delle insegne «A&O», «Emisfero», «C+C» e «», ha deciso di tenere chiusi di domenica tutti i punti vendita di quest’ultimo marchio fino all’inizio del periodo natalizio, passato il quale, la serrata riprenderà fino a Pasqua 2014. Le ragioni del consumo, malgrado le aperture no stop, calato in modo importante, hanno condotto a rimodulare la convenienza di questo lavoro sette su sette, addirittura con proposte e offerte speciali che da adesso in avanti porteranno a far assurgere il sabato al “giorno della spesa”: una svolta necessaria? Uno spiraglio di luce in questa crisi perdurante che ha ucciso l’uomo esaltando solo il cattivo imprenditore che non motiva ma annichilisce la dignità del lavoratore. Ad maiora!!! marchionne prrr

PR: 0

Tags: , ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>