Socialize

RSS Feed

SCUOLA ZANELLA VINCE ALLA FIERA NAZIONALE DELLA PELLE

Conceria_turismo2
Per il secondo anno di seguito una classe terza della scuola secondaria di primo grado “Zanella ” dell’Istituto comprensivo 1 vince il concorso promosso dall’Unione Nazionale Industria Conciaria (Unic), concorso che mira a promuovere tra le nuove generazioni la conoscenza dell’industria conciaria e a creare una sinergia fra scuola e aziende.
La premiazione si è svolta in occasione della fiera “Linea pelle” di Bologna della scorsa settimana alla presenza di circa 700 studenti provenienti dai tre distretti conciari italiani , Chiampo, Montorso Vic,no, Santa Croce sull’Arno, San Miniato, Fucecchio, Castelfranco di Sotto, Solofra, , Montoro Superiore e Montoro Inferiore, insegnanti, dirigenti scolastici, amministratori, imprenditori dei distretti coinvolti.
In prima fila anche il Comune di Arzignano rappresentato dal Sindaco Dott. Gentilin, dall’assessore all’ Istruzione Beatrice Marchezzolo, dal Vice Sindaco alessia Bevilacqua e dall’assessore alle politiche giovanili Mattia Pieropan.

Il tema conduttore della sfida di quest’anno era la creazione di oggetti di arredo particolari, riferiti ad una precisa epoca storica: i lavori degli studenti sono stati esposti a Lineapelle, padiglione 26, esaminati e votati da operatori di mercato e opinionisti.

Grande la soddisfazione e tanta la felicità quando hanno annunciato il primo classificato, la terza A della scuola media Zanella coordinata dall’insegnante Silvana Montagna, che ha realizzato un monoscopio in pelle, recuperato dalla discarica , rimesso in sicurezza e rivestito in pelle.
Una soddisfazione ancora maggiore se si pensa che anche l’anno scorso un’altra classe sempre guidata dalla stessa insegnante aveva vinto il concorso riproponendo in pelle il capolavoro di Leonardo Da Vinci ” la Gioconda”.

Grande soddisfazione per l’assessore all’istruzione Beatrice Marchezzolo che così commenta:” Questo progetto sposa l’indirizzo dei progetti legati al territorio, alla sua economia; mi è piaciuto vedere l’entusiasmo dei ragazzi che hanno conosciuto una scuola diversa, più dinamica e creativa.”

Anche il sindaco Dott. Giorgio Gentilin, presente in fiera a Bologna per salutare i ragazzi ha così commentato:” E’ con soddisfazione e orgoglio, che anche a nome dei cittadini di Arzignano, vorrei ringraziare i nostri ragazzi della Zanella e i loro insegnanti, perché per l’ennesima volta una scuola della nostra Città ha dato un chiaro esempio di fantasia e impegno lavorativo nel trattare la pelle conciata, dando vita ad opere anche di valenza artistica, segno che anche la scuola crede nel futuro della concia e del nostro distretto industriale.”

PR: 0

Tags: , ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>