Socialize

RSS Feed

M5S: Lombardi conferma ‘occupazione’ Aula, “ci riappropriamo del Parlamento”

lombardi
(AGI) – Roma, 8 apr. – “Nulla osta” alla partenza dei lavori delle Commissioni permanenti di Senato e Camera, ne’ dal punto di vista regolamentare ne’ da quello costituzionale. Lo sottolinea in una dichiarazione alle telecamere, la capogruppo dei parlamentari 5 Stelle a Montecitorio, Roberta , che sottolinea: non avviare i lavori e’ una presa di posizione comoda e’ una presa di posizione “politica”. Con le Commissioni in puo’ cominciare a lavorare, ribadisce , e cita come esempio la legge sul reddito minimo garantito, la legge anticorruzione, il rilancio delle piccole e medie imprese, insomma “tutte le leggi che servono per il Paese”.
Quanto alle forme di protesta annunciate, spiega: “Rimarremo in Aula dopo la fine dei lavori a leggere passi della Costituzione e del regolamento”. Una occupazione? “La riappropriazione da parte dei cittadini del Parlamento”.

Bravi, così si fa la storia d’Italia, non stando alla finestra ad aspettare gli eventi o, peggio, nuove elezioni.

PR: 0

Tags: , ,

Share This Post

One Response to M5S: Lombardi conferma ‘occupazione’ Aula, “ci riappropriamo del Parlamento”

  1. GIUSEPPE RIGONI

    8 aprile 2013 at 14:16

    CI sono n due aspetti da valutare dei grillini, il primo la denuncia, GIUSTA E DOVEROSA, il secondo la pretesa di cambiare tutti in poco tempo, terzo il ricatto per poterlo ottenere.
    PRIMO PUNTO E CHI NON CONDIVIDE LA PROTESTA CIVILE
    SECONDO NON è POSSIBILE ATTUARLI TUTTI ALL’IMPROVVISO
    TERZO il ricatto per attuarli tutti subito funziona sempre come un boomerang

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>