Socialize

RSS Feed

Vicenza. Il Piccolo Principe domenica 3 febbraio al Bixio

il-Piccolo-Principe
Sarà , il celebre racconto di Antoine de Saint-Exupéry, con la Compagnia Matutateatro, a far divertire e riflettere i bambini domenica 3 febbraio, alle ore 17, allo Teatro Spazio Bixio in via Mameli 4 a , nell’ambito del cartellone pomeridiano per i più piccoli. Interpretato da Julia Borretti e Titta Ceccano, per la regia di Matutateatro, il lavoro è arricchito con la musica dal vivo di Roberto Caetani.

Antoine de Saint Exupéry era un aviatore e un umanista: adorava volare e si interessava agli uomini. Qualche mese dopo l’apparizione del suo capolavoro, scomparve in aereo sul Mar Mediterraneo. Il suo corpo non fu mai trovato, come curiosamente accade a quello del giovane protagonista della sua storia. Un’analogia, questa, che non può non rimandare al significato profondo del romanzo. Chi è infatti il piccolo principe, il bambino che all’improvviso nel deserto, si presenta al narratore-aviatore, costringendolo a rivedere le priorità del suo agire, se non l’altra parte di Saint-Exupéry, e per esteso l’altra parte di noi tutti. Quella della nostra infanzia che se non siamo bravi e fortunati, rischiamo di dimenticare, come di solito accade ai grandi.

La Compagnia Matutateatro nasce dall’incontro tra Titta Ceccano e Julia Borretti, teatranti provenienti da esperienze diverse che si trovano attorno a un progetto di teatro creativo che vede sempre l’attore al centro della creazione. La poetica di Matutateatro si nutre delle differenze, dei materiali che hanno forme, colori e sapori diversi, dando vita ad un corto circuito che rende i suoi spettacoli mai uguali a se stessi e sempre vitali. Matutateatro percorre trasversalmente la sottile linea che delimita i confini tra le arti, credendo che solo con una molteplicità di linguaggi si possa ridare la complessità del mondo. Attraverso un lavoro sull’umanità dell’attore e dello spettatore, reagendo a tutte la possibili combinazioni fra i materiali, le tecniche e le specificità personali, in scena, si rincorrono, così come nella vita, gli opposti: l’alto e il basso, il comico e il tragico.

Alla produzione di spettacoli, si affianca l’attività laboratoriale che la compagnia svolge nelle scuole, nei Centri Diurni, nei Centri di Salute mentale e al MAT spazio_teatro, sede operativa della compagnia, a Sezze, in provincia di Latina.

Il cartellone è realizzato con il sostegno della Regione Veneto, Fondazione Antonveneta e un piccolo supporto di Anthea, e vede il patrocinio dell’Amministrazione Provinciale, la collaborazione con Rete Veneta Piccoli Spazi, TVA Vicenza e Biblioteca Civica Bertoliana.

Biglietto ridotto bambini e ragazzi 5,00 €, intero adulti 7,00 €. E’ consigliata la prenotazione.

Info e prenotazioni: 345/7342025

PR: 0

Tags: , ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>