Socialize

RSS Feed

Sovizzo. Bonus straordinario una tantum alle famiglie con figli.

bonus_famiglia_numerosa
Il bando approvato con deliberazione di Giunta Comunale n. 173 del 18.12.2012 ha come destinatarie famiglie che al momento della presentazione della domanda (che dovrà essere sottoscritta dal capofamiglia), abbiano i seguenti requisiti:
· residenza nel Comune di da almeno due anni;
· cittadinanza italiana o di uno stato membro della comunità europea o cittadino extracomunitario in possesso di regolare documento di soggiorno;
· con figlio/i (compresi quelli adottivi e quelli in affidamento preadottivo) conviventi (presenti nello stato famiglia anagrafico del genitore dichiarante) e fiscalmente a carico (sono considerati a carico i figli che, ai sensi dell’art. 12, comma 2, del T.U.I.R., possiedono un reddito complessivo non superiore a € 2.840,51);
· attestazione ISEE relativa al nucleo familiare e in corso di validità (riferita ai redditi dell’anno 2011 dichiarati nel 2012), non superiore ad € 8.000;
· attestazione ISEE relativa al nucleo familiare e in corso di validità (riferita ai redditi dell’anno 2011 dichiarati nel 2012), non superiore ad € 12.500, nel caso in cui in famiglia sia presente un figlio o più figli disabili, (in possesso della documentazione attestante la condizione di disabilità/handicap ai sensi della legge 104/92).

MODALITA’ PRESENTAZIONE DOMANDA:
La domanda di bonus dovrà essere compilata e sottoscritta dal capofamiglia su apposito modulo scaricabile dal sito internet del Comune di Sovizzo www.comune.sovizzo.vi.it e presentata all’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Sovizzo entro il giorno 31.01.2013 alle ore 12.30.
Alla domanda andrà allegata:
1. copia dell’attestazione ISEE;
2. copia del certificato di invalidità civile e/o di handicap (nel caso di figlio disabile portatore di handicap);
3. copia della seguente documentazione contabile/giustificativa che certifichi:
– attività sportiva: dichiarazione rilasciata dall’associazione sportiva di iscrizione/frequenza;
– trasporto scolastico: dichiarazione di fruizione del servizio di trasporto scolastico 2012/2013 (richiesta del servizio di trasporto scolastico per ogni figlio o copia dell’abbonamento);
– scuola dell’infanzia: dichiarazione di iscrizione anno 2012/2013;
– asilo nido: dichiarazione di iscrizione anno 2012/2013; – università: attestazione di iscrizione/frequenza e/o libretto universitario anno 2012;
– utenza acqua: una bolletta pagata nell’anno 2012; – utenza tarsu/tia: un bollettino pagato nell’anno 2012;
– utenza riscaldamento domestico: una bolletta pagata nell’anno 2012;
– spese di soggiorno estivo: documenti giustificativi delle spese per il soggiorno estivo in famiglia anno 2012.
L’Ufficio Servizi Sociali verificherà che le spese dichiarate siano documentate e regolari e che siano attinenti alle finalità per cui si richiedono i bonus sociali.

PR: 0

Tags: ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>