Socialize

RSS Feed

Ritardi reiterati Trenitalia: alla fine a pagare saremo tutti


Di Caterina FRANCHINA
Sarà anche sistematica la Regione Veneto nell’infliggere multe per i reiterati dei Treni nella nostra Rete ma è insopportabile ammettere come “normale” il disagio recato a migliaia di viaggiatori che ogni giorno fruiscono di questo servizio per raggiungere il luogo di lavoro e l’Università e devono continuamente perdere permessi o giustificare ritardi non imputabili che a questi fantomatici gestori della linea ferroviaria. Oggi sono stati 30 i minuti di ritardo del treno Brescia-Venezia a causa (questa volta) di un guasto tecnico che hanno avuto come cornice ufficio informazioni chiuso e sempre l’epilogo, per i più che possono, della fila (e vi giuro non erano in pochi) per l’obolo da pagare per salire sull’Eurostar, i ben noti 10 euro e trenta centesimi. Dolo o fatalità: una cosa è certa così non va! Ad maiora

PR: 0

Tags: , ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>