Socialize

RSS Feed

ASSESSORE DONAZZAN: IN AIUTO AI COMMERCIANTI DI BASSANO IN BORGO ANGARANO SI MOBILITA DIRETTAMENTE LA REGIONE

(Foto Giornale di Vicenza)
“All’appello accorato dei commercianti e di chi sta rischiando il posto di lavoro in Borgo Angarano a Bassano del Grappa, non potevo solo reagire denunciando la miopia dell’amministrazione comunale e visto che lì vi è uno stabile con parcheggio della Regione del Veneto, ho chiesto agli uffici competenti, di aiutarmi a trovare una soluzione”. Lo dichiara Elena , assessore regionale all’Istruzione, Formazione e al Lavoro, che aggiunge: “Grazie alla sensibilità della Direzione Patrimonio della Regione ed alla intelligenza del suo Dirigente, che ha affrontato immediatamente la questione che avevo posto, ancora nel pomeriggio del 31 ottobre, è stata inviata una lettera all’Amministrazione di Bassano del Grappa nella quale si comunicava la soluzione prospettata”.
“Nella lettera indirizzata alla Provincia e al Comune- precisa Donazzan- viene specificato che, visto che alcune aule sono destinate all’Istituto Remondini, anche in seguito alle segnalazioni pervenute, (la Regione ) intende mettere a disposizione, temporaneamente, parte dell’area da destinarsi a parcheggio a favore della cittadinanza, quale misura compensativa a seguito della chiusura della via Angarano, lungo la quale sono in corso dei lavori…”.
“C’è stata- continua l’assessore regionale- una disponibilità immediata da parte del preside dell’Istituto Remondini, Giorgio Carollo, nel trovare gli aggiustamenti per non interferire con l’entrata e l’uscita dei ragazzi in orario scolastico. L’unica cosa che chiediamo ora al Comune è di attivare la Polizia municipale solo per la tutela dei ragazzi nelle fasce orarie già definite”.
“Resta da chiarire- conclude Donazzan- perchè il Brolo del Bonaguro, dato in concessione per quasi un mese ad una Associazione culturale, non sia stato messo a disposizione di chi vive e lavora, con enormi difficoltà, in Borgo Angarano, nonostante le richieste. Ma di questo chiederò che sia data risposta in Consiglio comunale attraverso l’interrogazione dei consiglieri comunali del Pdl”.

PR: 0

Tags: , ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>