Socialize

RSS Feed

Ferragosto a Vicenza? Problemi zero!


Un ferragosto a casa? In città? Mai!!! Eppure… Le occasioni di divertimento e svago non mancano; ecco cosa offre Vicenza:
un pomeriggio al parco con giochi, animazione e divertimento per tutta la famiglia.
Ore 16.00 Teatro di Sabbia Pagine con le Orecchie.
Lettura animata con Melissa Franchi
Una rassegna di strane e divertenti storie dedicate ai piccoli lettori, per scoprire e riscoprire il piacere di ascoltare.
Ore 16.30 Teatro Campo Il Giardino dell’Eden.
Spettacolo di burattini di Carmine Colella.
Azzam Alwash vive in Iraq. E’ un papà ingegnere che vuole mostrare alla figlia la grande palude che lui conosce fin da bambino e che, si dice, sia il posto del giardino dell’Eden. Ma c’è una brutta sorpresa: le paludi non ci sono più. Così Azzam inizia a lavorare coraggiosamente per ricostruire la palude e poter mantenere la sua promessa. Lo spettacolo è ispirato alla storia vera delle grandi paludi dell’Iraq, che l’avidità dell’uomo ha prosciugato causando uno dei più gravi disastri ecologici.
… E inoltre:
Impariamo a coltivare le piante.
Laboratorio botanico-artistico a cura di Civiltà del Verde.
Giochiamo con il movimento, la fune e il paracadute.
A cura di Arciragazzi Laboratorio di Riciclo creativo.
A cura di Il Cerchio della Vita
Ingresso libero

Ore 21.30 Bruno Conte in Concerto
Un viaggio nella canzone d’autore italiana e internazionale e un omaggio a Lucio Dalla.
Massimo Barbieri, pianoforte e tastiere; Sergio Borgo, chitarre; Alessandro Zucchi, batteria; Nico Crosara, basso; Ettore Martin, sax; Francesca De Mori, voce; Morena Garbin, voce; Valentina Cogo, voce.
Ingresso a pagamento.
In caso di maltempo l’organizzazione si riserva di modificare il programma.

PR: 0

Tags:

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>