Socialize

RSS Feed

CRISI SAFILO. GOVERNATORE VENETO: “PIENA SOLIDARIETA’ DELLA REGIONE A LAVORATORI E FAMIGLIE; DOMANI CONTATTERO’ MONTI E FORNERO; IMPEGNARSI TUTTI PER DIFENDERE SETTORE COSI’ IMPORTANTE”


“Vivo la sfida dei lavoratori della come una mia sfida personale. La è assolutamente solidale con i lavoratori e le loro famiglie e da oggi siamo tutti al lavoro per favorire la soluzione di una grave i cui effetti non possono ricadere soltanto sulla parte più debole della catena produttiva”. Così il Governatore del Veneto si esprime in relazione alla in corso alla Safilo. “Ho la convinzione profonda – continua – che l’occhialeria del Veneto sia ancora un settore trainante del nostro sistema produttivo. Occorre impegnarsi tutti con forza per difendere un prodotto così importante e perché, anche dal punto di vista della dislocazione degli impianti, si tuteli fino in fondo la logica del “Made in Italy”. Sostenere i lavoratori, in questo momento difficilissimo dell’occupazione – sottolinea ancora – ci impegna innanzitutto a difendere la leadership mondiale che le nostre aziende hanno maturato in questi decenni di storia industriale. Da questo punto di vista occorre tutti insieme aziende, sindacati, istituzioni preservare il distretto dell’occhialeria per coadiuvarne, soprattutto attraverso l’internazionalizzazione, la crescita e l’espansione”. Il Governatore annuncia le prime azioni regionali: “Intanto, per prima cosa, chiederemo al Governo di attivare ogni forma di ammortizzatori, cassa integrazione straordinaria per crisi, ristrutturazione e riorganizzazione aziendale. Già domani contatterò il Presidente del Consiglio Monti e il Ministro del Lavoro Fornero”. E conclude: “Con l’Assessore al lavoro stiamo seguendo minuto per minuto lo svolgersi di questa grave crisi che, purtroppo, si accompagna a una difficile stagione del turismo per la provincia di Belluno. Convinti che ancora una volta il senso di coesione sociale della comunità bellunese e di quella veneta non verranno meno”.

PR: 0

Tags: , , ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>