Socialize

RSS Feed

Creazzo. Approvate dal Consiglio Comunale le aliquote dell’IMU. Raffica di aumenti per IRPEF comunale,oneri di urbanizzazione ed imposte per affissioni e pubblicità


di Aldo Santoro. Il ha approvato a larghissima maggioranza le aliquote e le detrazioni della nuova imposta municipale . Per l’abitazione principale e le relative pertinenze l’aliquota sarà dello 0,4%,per gli altri fabbricati e le aree edificabili l’aliquota è dello 0,76%. Nel caso in cui l’abitazione principale e le relative pertinenze è occupata da un nucleo familiare con un invalido al 100% o portatore di handicap (L.104/92), si scende allo 0,30%. I proprietari di immobili sfitti pagheranno lo 0,96%,mentre per i fabbricati rurali ad uso strumentale si pagherà lo 0,20%. Le detrazioni per la prima casa sono di 200€ e di 50€ per ogni figlio residente presso l’abitazione di età inferiore ai 26 anni con un massimo di 400€. In futuro si avrà l’elaborazione di un Regolamento Comunale per l’applicazione del Tributo.

L’amministrazione Giacomin si è vista approvare dal Consiglio anche la proposta di aumento dell’Irpef comunale che dallo 0,5% passa allo 0,8%. Prevista un’aliquota inferiore per i redditi inferiori a 15.000€.

Sono state ritoccate anche le imposte sulla pubblicità ed i diritti sulle pubbliche affissioni con un aumento del 20%.Il Consiglio ha anche deliberato  sull’aggiornamento degli oneri di urbanizzazione primaria e secondaria  recependo un provvedimento del Consiglio Regionale con una percentuale pari al 12,79%.

La seduta è terminata con un’interrogazione urgente della dr.ssa Farinello circa il non tempestivo intervento da parte degli organi competenti sulla perdita di acqua dalla rete pubblica che si è protratta per giorni in via Milano nonostante le numerose segnalazioni dei cittadini.

L’Amministrazione Comunale invita tutti i cittadini alla presentazione del Pat che si terrà presso l’auditorium Manzoni la sera del 12 c.m..

PR: 0

Tags: ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>