Socialize

RSS Feed

Amministrare in tempo di crisi. I Comuni studiano nuovi percorsi

Di Aldo SANTORO

Nei giorni scorsi a Sovizzo si e’ tenuto un interessante incontro dal titolo ““. L’evento,organizzato dalla sezione del Pd di Creazzo ha visto la partecipazione di cinque Sindaci della cintura urbana di Vicenza, nello specifico: Creazzo,Sovizzo,Altavilla V.na,Monteviale e Torri di Q.lo.Così come hanno fatto tutti gli intervenuti,anche Valentino , che ha introdotto la serata, ha sottolineato il momento critico che molte amministrazioni locali si trovano a vivere anche a causa dei profondi cambiamenti e della complessità delle situazioni che riguardano la vita civile,sociale ed economica di un Comune. “Le numerose disposizioni che hanno limitato l’azione dei Sindaci nell’organizzazione dei servizi e delle strutture e i tagli alle entrate nelle casse comunali obbligano gli amministratori a trovare nuove soluzioni nuove sinergie con i Comuni contermini e non soltanto con loro”. Lo ha affermato Diego Marchioro di Torri di Q., secondo il quale, è necessario far pagare maggiori tasse ai possessori di seconde e terze case. Il problema delle entrate e’ stato ripreso anche da Claudio Catagini Sindaco di Altavilla,Marilisa Munari per Sovizzo e da Stefano Sindaco di Creazzo che hanno denunciato,tra l’altro,scelte governative sbagliate degli anni passati. “Creazzo -ha detto – in due anni ha subito un taglio alle entrate di 700/800mila euro a cui occorre far fronte con una riduzione dei costi a partire da quelli per l’ organizzazione e la gestione della casa comunale e con un aumento dei tributi a carico dei cittadini di Creazzo. Chi amministra i Comuni oggi non è messo nelle condizioni di tutelare l’interesse pubblico; è necessario creare un’ Unione dei Comuni per ottimizzare la spesa, le risorse ed i servizi grazie alla sinergia con gli altri Comuni al fine di avere professionalità più specifiche; in aggiunta convincere i dipendenti pubblici a nuove scelte organizzative del lavoro,maggiore trasparenza nell’azione di governo delle amministrazioni locali con abbattimento degli sprechi,sì alle consulenze utili e mettere l’Anagrafe dei comuni in comunicazione tra di loro. Queste le ricette utili  al fine di ottimizzare i tempi e ridurre i costi”. 

Qualche passo in avanti a favore di servizi fruiti alla popolazione grazie alla sinergia dei Comuni è stato fatto e si farà nel settore della sanità a livello provinciale come ha sottolineato il sindaco di Monteviale Giuseppe Danieli sia per quel che concerne l’attività dei pediatri che quella di strutture sanitarie intercomunali che possono garantire il loro servizio 24 ore su 24 al fine di alleggerire sensibilmente il flusso di utenti al Pronto Soccorso del S. Bortolo di Vicenza.  I Sindaci dell’Ovest vicentino denunciano la scarsa sensibilità della politica fatta in Parlamento rispetto alle esigenze concrete dei territori ed alcuni di loro auspicano un passo indietro rispetto alla volontà di dominare gli uni sugli altri e di liberarsi dei vincoli dettati dall’appartenenza ad un preciso colore politico.

Tante le persone intervenute alla serata,alcune hanno rivolto interessanti domande ai Sindaci invitandoli anche ad un maggiore controllo circa gli evasori che rubano tutti gli altri cittadini di servizi e capacità di crescita. Per il futuro sarebbe interessante far confluire in queste iniziative anche idee e proposte dei cittadini sempre più numerose perchè la  vera svolta allo status quo non sia  l’ennesimo Governo del territorio dall’alto ma una gestione comune della cosa pubblica, almeno nell’immediata realtà che ci riguarda in presa diretta, la nostra famiglia allargata, Creazzo.

PR: 0

Tags: , ,

Share This Post

One Response to Amministrare in tempo di crisi. I Comuni studiano nuovi percorsi

  1. freekamel

    28 marzo 2012 at 10:13

    Che dire poi del risparmio energetico..si potrebbe ridurre l’illuminazione pubblica specie al mattino quando è accesa pur con la luce solare già presente..

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>