Socialize

RSS Feed

Una risata ci seppellirà. Siamo tutti “er pelliccia”


Di Aldo SANTORO e Caterina FRANCHINA“LA FANTASIA DISTRUGGERA’ IL POTERE ED UNA RISATA VI SEPPELLIRA'”
Questa scritta apparve per la prima volta sui muri della facoltà di lettere dell’ Università a Roma e divenne il motto del movimento del 1977. Adesso che dopo i fatti di Roma i nostri “politicazzi” o “politizozzi”, scegliete voi, continuano a richiamare un ritorno al periodo del terrorismo rosso mascherato da indignatos con addosso “” viene davvero da ridere e tanto. L’Europa ormai ci osserva con sguardo sornione, pronta ad intonare il de prufundis nel momento in cui l’economia italiana sarà matematicamente in default; la e lo sanno anche troppo bene ed infatti, sebbene la figuraccia rimediata in Europa, vedi video, ha fatto il giro del mondo, cosa fa “Berlu”, per dirla alla maniera di Lucianina Littizzetto? Fa sfornare ai suoi “prodi”, nessun riferimento con la mortadella politica nazionale, una leggina buttata lì, che dovrebbe salvarlo dallo sprofondamento tra problemi di successione ai figli e contenziosi vari con la ex moglie. Un compitino per casa ai lettori del Colle: leggete la rassegna stampa odierna, senza condizionamenti politici e di bandiere e fatevi un’idea: ma per quanto ancora possiamo ignorare lo status quo? fino al 2013? a casa e subito! Siamo destinati alla fine politica ed economica se continuiamo così: colui il quale baciò le mani all'”ei fu” Gheddafi ci governa e nelle sue mani è il nostro futuro…. Ci bombarderanno presto, ma di pernacchie! Scusate, sentiamo il popolo che urla, il popolo che non c’è: “siamo tutti !”

PR: 0

Tags: , , , ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>