Socialize

RSS Feed

LA LEGA VIETA LA VENDITA DI KEBAB A CITTADELLA.


(Padova). Nel centro storico di e nelle sue frazioni non potranno aprire attività che somministrano ed altre simili pietanze da asporto. Lo ha deciso il sindaco, il deputato leghista Massimo Bitonci, secondo il quale ”non sono certamente alimenti che fanno parte della nostra tradizione e della nostra identità, senza considerare che, nei luoghi dove se ne è permessa l’indiscriminata apertura, le amministrazioni comunali e i cittadini si sono pentiti amaramente”.

Nella seduta odierna, la Giunta comunale ha posto alcune limitazioni alle attività commerciali ed artigianali dei centri abitati del capoluogo e delle frazioni.

”Non sono benvenute, nei nostri centri storici – sèiega Bitonci -, attività che per le loro caratteristiche, quali quelle di trattare cibi cotti e trasformati da consumare sul posto senza disporre di appositi spazi, potrebbero determinare l’abbandono indiscriminato di rifiuti. Per non parlare poi dello scarso rispetto delle norme igienico-sanitarie di quelle pietanze cotte e lasciate all’aperto per lungo tempo. Dobbiamo rivalutare i nostri ottimi prodotti locali”. Secondo Bitonci, se non il Comune non intervenisse con una regolamentazione ”ci si potrebbe trovare in centro storico l’apertura di tali attività che diventerebbero il ritrovo di gruppi di consumatori tipici di queste pietanze mediorientali, già molto diffuse a Padova”.

PR: 0

Tags: ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>