Socialize

RSS Feed

Veneto. Assessore Conte: anche gli ultimi controlli garantiscono bandiere blu a tutti i litorali veneti

Dal 13 al 21 giugno si è svolta regolarmente la terza campagna di monitoraggio sulla balneazione del mare e dei laghi del . Tutti i 167 punti (93 sul mare Adriatico e uno sullo specchio nautico di isola di Albarella, 65 sul lago di Garda, 3 sul lago di Santa Croce, 1 sul lago del Mis, 2 sul lago di Lago e 2 fra lago di Santa Maria e Revine Lago) su cui ARPAV effettua i prelievi di campioni d’acqua per l’analisi batteriologica si confermano idonei alla balneazione e quindi possono continuare a fregiarsi della bandiera blu. Lo rende noto con soddisfazione l’assessore all’ambiente Maurizio Conte.

“La qualità delle nostre acque – sottolinea l’assessore – si è confermata eccellente, il che dimostra anche la bontà degli interventi effettuati dalla Regione in materia di tutela ambientale e delle acque. Un risultato ancor più rilevante – fa notare Conte – in considerazione del fatto che la costa veneta è unica nel suo genere: non esiste infatti in Italia nessun altro litorale marino interessato da foci di fiumi tanto importanti, che percorrono uno dei territori più industrializzati, antropizzati e a vocazione agro-zootecnica.

Gli interventi realizzati a tutela della qualità delle acque – conclude Conte – stanno quindi dando i loro frutti, a vantaggio anche della balneabilità. Una garanzia in più per quanti scelgono le nostre splendide spiagge per una vacanza” La campagna di monitoraggio, che quest’anno vede collaborare Arpav e Guardia Costiera in forza di un accordo quadro siglato il 21 giugno scorso, continuerà fino a ottobre. Per aggiornamenti in tempo reale consultare il bollettino della balneazione su www.arpa.veneto.it

PR: 0

Tags: , ,

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>