Socialize

RSS Feed

EVVIVA LO STATO ITALIANO !!

 

Di Maria Pia GARDINI.

Questa volta non vi parlerò di sette e false religioni ma di ciò che lo ITALIANO non fa per difendere i cittadini. Nel Consiglio dei Ministri numero 93 si recita: Il Consiglio ha approvato sei DDL (disegni di legge)che regolano i rapporti fra lo ed alcune confessioni religiose,a seguito delle intese già stipulate con ciascuna di esse.EVVIVA! Si tratta della CHIESA DI GESU’ CRISTO DEI SANTI DEGLI ULTIMI GIORNI, SACRA ARCIDIOCESI ORTODOSSA D’ITALIA ed ESARCATO PER L’EUROPA MERIDIONALE,CHIESA APOSTOLICA IN ITALIA, UNIONE BUDDHISTA ITALIANA,UNIONE INDUISTA ITALIANA,SANTANA DHARMA SAMGHA e….CONGREGAZIONE ITALIANA DEI .
Quello che noi associazioni che studiamo il settarismo avevamo segnalato,tutto il nostro lavoro..buttato nel cestino; questa volta non ci hanno interpellato,va avanti quello che eravamo riusciti a fermare due anni fa. Vorrei esaminare queste“religioni”. La Chiesa di Gesù Cristo….è una protestante,una delle tante sorte dalle varie scissioni di altre religioni protestanti, ne è piena l’America.
La Sacra Arcidiocesi Ortodossa è un ramo della Chiesa Ortodossa. L’Unione Buddista Italiana è quella del Dalai Lama già riconosciuta come filosofia religiosa in tutto il mondo.L’Unione Induista Italiana cos’è? Non è altro che una delle tante”religioni” che ci vengono dall’India dove le religioni induiste sono innumerevoli,preparatevi anche in Italia ad adorare la Trimurti:Brahma ,Shiva e Visnù a farvi degli altarini in casa con questi idoli. Santana Dharma Samgha,cos’è? Anche questa in odore di induismo una delle tante. Ma quello che più mi meravigliano sono i TESTIMONI DI GEOVA!! Lo Stato Italiano si è mai informato su di loro? I testimoni di Geova NON accettano nulla dello Stato.Non possono fare il servizio militare,non possono cantare l’inno nazionale e soprattutto NON POSSONO VOTARE in uno Stato che per loro è satanico,non riconoscono altro che l’autorità dei loro capi e non del nostro Governo.Non riconoscono la Cattolica,per loro il Papa è satana ed i nostri preti sono demoni. Raccolgono enormi capitali e NON pagano le tasse e adesso per colpa di questo DDL avranno anche accesso all’otto per mille sulle Nostre tasse. E vogliamo parlare della persone,migliaia,che muoiono perché nonostante ammalati non vengono trasfusi?Tra questi molti bambini !!!!Chiedo, questi sono omicidi in nome della ????? E la disconnessione?Se uno esce dai TdG ed ha la famiglia ancora dentro non può più vederla né parlare con nessuno dei familiari.Più volte i TdG hanno annunciato la fine del mondo venendo poi regolarmente smentiti.E potrei dirvi molte altre cose!! Sono molto arrabbiata! In un’Italia dove i pensionati,specialmente quelli con la pensione di anzianità non arrivano alla fine del mese e non sanno come mangiare,pagare le bollette e CURARSI,in un’Italia che sta faticosamente uscendo da una crisi che ha messo tutti, scusate il termine“con il sedere per terra”, un’Italia dove quando si guarda il telegiornale sembra di leggere un bollettino di guerra tanti sono i morti ammazzati e non,in quest’Italia il GOVERNO perde il tempo a fare DDL (decreti legge di urgenza) per riconoscere “religioni” che, a parte una, tutto hanno tranne che del religioso,che sono macchine per fare soldi alle spalle degli Italiani, ed in quanto riconosciute totali evasori fiscali. Sono così arrabbiata che ho aperto la pagina della Camera dei Deputati ed ho scritto decine di e-mails,fatelo anche voi,scrivete al vostro deputato. Grazie.

PR: 0

Tags: , ,

Share This Post

2 Responses to EVVIVA LO STATO ITALIANO !!

  1. michele

    20 agosto 2010 at 22:16

    Forse la Signora Maria Pia si è dimenticata che lo stato Italiano è di ispirazione laica è che l’ottavo articolo della nostra costituzione cita:”tutte le confessioni religiose sono egualmente libere davanti alla legge. Le confessioni religiose diverse dalla cattolica hanno diritto di organizzarsi secondo i propri statuti, in quanto non contrastino con l’ordinamento giuridico italiano. I loro rapporti con lo Stato sono regolati per legge sulla base di intese con le relative rappresentanze.”

  2. Rocco Porreca

    4 gennaio 2011 at 14:25

    Concordo con Michele!

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>