Socialize

RSS Feed

Cartomanti

Di Maria Pia GARDINI
Scusate se riprendo questo tema ma solo al riguardo dei , questa volta niente maghi e maghetti, ma quelli che con un mazzo di carte fanno miracoli e sanno dirti tutto del presente e del futuro,un pochino meno del passato se non ti conosco e non hanno potuto informarsi prima.
        Riprendo il tema perché sta succedendo una cosa incredibile,in molte città italiane di tutte le regioni i ragazzi delle scuole hanno iniziato a frequentare assiduamente i/le cartomanti per avere notizie sui primi amoretti,sugli esami sulle interrogazioni ecc.
          Questo cartomanti,in particolare di etnia Rom,hanno capito da che parte tira io vento e si appostano a poca distanza dalle scuole,fermano gli studenti in particolare le studentesse per fare le carte,pare che ancora non si sia arrivati alla lettura della mano ma ci arriveranno.
         A Milano la settimana scorsa i vigili urbani hanno fermato quattro cartomanti che a poca distanza una dall’altra e a non più di cento metri da una scuola sedute per terra stavano facendo le carte a due ragazzine minorenni ( di circa 14 anni) ed una stava intascando 50 Euro.
          Portate alla caserma dei vigili,chiamati i genitori, le ragazzine hanno ammesso che spesso si fermavano a farsi fare le carte specialmente sotto interrogazioni  o compiti in classe,e che come loro moltissime altre giovanissime facevano altrettanto.
          La stessa cosa ma questa volta più grave è successa a Roma dove le cartomanti (due) avevano portato le ragazzine nel loro campo, e ,quando su segnalazione delle famiglie che non le avevano viste rientrare da scuola la polizia è entrata in un vicino campo Rom ha trovato non solo le ragazzine che si facevano fare le carte ma tutta una cerchia di uomini attorno a loro. Alla vista della polizia una della cartomanti ha nascosto qualcosa,richiesta dal poliziotto cosa fosse ha dovuto tirare fuori un anello d’oro che una della ragazze le aveva, non si sa quanto spontaneamente dato, in pagamento in quanto non poteva più chiedere soldi a casa.
          Questi sono due esempi che sono finiti anche nelle cronache,ma voi capirete che è un fenomeno molto preoccupante anche perché è un fenomeno che si va estendendo in tutte le città.
          Queste ragazzine che ora solo per farsi fare le carte spendono la loro paghetta e che sono disposte a rinunciare anche all’anello d’oro regalo dei genitori,andando avanti possono finire nelle mani di maghi e quant’altro e fare una brutta fine.
           Telefono Azzurro ed altre associazioni si stanno muovendo a tutela dei giovani,ma sono le forze dell’ordine che devono monitorare le scuole,sono i presidi e chi ha i giovani affidati.
          Ho voluto che sapeste questo anche perché l’ultimo caso successo proprio ieri è nel Veneto abbastanza vicino a voi.

A presto.
Maria Pia

PR: 0

Tags:

Share This Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>